Coordinatore del Corso di Studi

Prof. Antonio G.M. Strollo

Antonio Giuseppe Maria Strollo e’ nato nel 1963. Si e’ laureato con lode in Ingegneria Elettronica nel 1988, presso l’Universita’ degli Studi di Napoli, ed ha ricevuto il titolo di Dottore di Ricerca in Ingegneria Elettronica ed Informatica nel 1992.

Dal 1990 al 1998 e’ stato ricercatore presso il Dipartimento di Ingegneria Elettronica dell’Universita’ Federico II di Napoli. Dal 1988 e’ stato professore associato e dal 2002 e’ professore ordinario di Elettronica. Dal 2005 al 2008 e’ stato direttore del Dipartimento di Ingegneria Elettronica e delle Telecomunicazioni dell’Universita’ Federico II di Napoli. Dal 2013 è coordinatore della commissione didattica del corso di studi in Ingegneria Elettronica.  

L’attività didattica è incentrata sui corsi di Architettura dei Sistemi Integrati e di Elettronica Generale, tenuti presso l’Universita’ Federico II di Napoli.

L’attivita’ di ricerca è stata inizialmente rivolta all’elettronica di potenza. In particolare si è occupato di: simulazione di convertitori di potenza switching, modellistica e simulazione di dispositivi di potenza (SIT, IGBT, superjunction), modellistica SPICE di diodi PiN e di IGBT, sviluppo di nuove tecniche di caratterizzazione, modellistica elettro-termica di dispositivi di potenza, tecniche di ottimizzazione per dispositivi bipolari di potenza con controllo localizzato del tempo di vita

I suoi attuali interessi di ricerca riguardano i sistemi VLSI. La sua attivita’ in questo campo riguarda: le architetture avanzate per sintesi digitale diretta di frequenza, le tecniche di dithering per la generazione del clock in ASIC digitali, i flip-flop ad elevate prestazioni, i circuiti aritmetici e la loro realizzazione in sistemi VLSI.

E’ autore di oltre 110 pubblicazioni su riviste e conferenze internazionali.

E’ stato coordinatore di due progetti di ricerca di rilevante interesse nazionale (PRIN) e responsabile di numerose convenzioni di ricerca. Dal 2011 al 2013 è stato responsabile scientifico del "Laboratorio della Campania per lo studio della microelettronica", un centro di ricerca comune fra STMicroelectronics e le Universita' di Napoli Federico II e di Salerno.
Dal 2009 al 2012 è stato Associate Editor delle IEEE Transactions on Circuit and Systems I; attualmente è in Associate Editor di Integration, the VLSI Journal.